Archivio dell'autore

24 settembre 2014

Monte Sole – Un convegno a 70 anni dall’eccidio

di Francesco Mazzucchelli

Schermata 2014-09-24 alle 13.22.19A distanza di settant’anni dagli eccidi di Monte Sole, la Scuola di Pace di Monte Sole organizza un convegno – dal 2 al 4 ottobre, presso la sede della Scuola e il municipio di Marzabotto – per proporre “una riflessione sulle politiche della memoria in Europa, a partire e ritornando al caso di Monte Sole, per analizzare la memoria di questa strage e le sue implicazioni per il nostro presente“. Il convegno precederà le commemorazioni ufficiali che avranno luogo tra Marzabotto e Monte Sole il 5 ottobre. La cittadinanza è invitata a partecipare. Scarica il programma completo del convegno e la locandina. Per informazioni e iscrizioni: www.montesole.org

22 ottobre 2013

“Competing Memories” – Convegno internazionale ad Amsterdam (UvA)

di Francesco Mazzucchelli

Schermata 2013-10-22 alle 14.09.51Dal 29 ottobre al 1 novembre la Universiteit van Amsterdam ospiterà un convegno internazionale sul tema Competing Memories. Il convegno si propone di formulare analisi e studiare soluzioni critiche per quei siti monumentali e luoghi della memoria che ospitano al loro interno memorie conflittuali e narrative divise o in competizione, in Europa e non solo.

3 giugno 2013

Topografia del Trauma – Indagine territoriale nel Belìce (ebook gratis)

di Francesco Mazzucchelli

coverSono stati pubblicati i risultati dei due workshop Topografia del Trauma, tenutisi a Gibellina nel 2009 e 2010, e organizzati da Laura Canterella e Lucia Giuliano. Obiettivo dei workshop era condurre un’osservazione delle variazioni nel territorio del Belice, a 40 anni dal disastroso terremoto, da molteplici punti di vista: geografico, semiotico, urbanistico, artistico.

L’ebook è scaricabile gratuitamente in pdf in italiano e inglese.

11 luglio 2012

11 luglio, giorno europeo della memoria delle vittime del genocidio di Srebrenica

di Francesco Mazzucchelli
17 anni fa più di ottomila bosniaco musulmani venivano trucidati nel massacro di Srebrenica, il più terribile atto genocida compiuto in Europa dopo la seconda guerra mondiale.
Il Parlamento europeo ha istituito nel 2009 il giorno della memoria per le vittime del genocidio di Srebrenica (11 luglio), ma sono poche le iniziative istituzionali in occasione della giornata. Pare che l’Italia sia l’unico paese membro a non aver recepito la risoluzione del Parlamento europeo, come risulta da un’interrogazione presentata dagli On. Di Biagio e Dalla Vedova.
read more »

8 marzo 2012

“Vent’anni fa, la Jugoslavia”, numero speciale de “I martedì”

di Francesco Mazzucchelli

Segnaliamo l’uscita del numero 298 de I Martedì, la rivista del Centro San Domenico, dedicato all’ex Jugoslavia nel ventennale della sua disgregazione. Nel numero, articoli di Stefano Bianchini, Eddy Anselmi, Francesco Mazzucchelli, Federico Montanari, Matteo Albertini, Eric Gobetti, Massimo Marchetti, Elena Pirazzoli e Ajna Galicic. Tutti gli articoli sono corredati dalle fotografie di Robert Marnika.

Per informazioni su come acquistarlo scrivete alla redazione a questo indirizzo.

13 febbraio 2012

The Iron Lady: il cinema salva la Thatcher?

di Francesco Mazzucchelli

A proposito di “conti con il passato”, è in questi giorni nelle sale cinematografiche il film The Iron Lady, biopic sulla vita di Margaret Thatcher, diretto da Phyllida Lloyd e interpretato magistralmente da Meryl Streep.

Il film ripercorre l’ascesa e la parabola politica della “signora di ferro” (come venne ribattezzata da un giornale sovietico del periodo) che governò il Regno Unito dal 1979 al 1990. Primo premier donna della storia inglese, Margaret Thatcher fu anche uno dei suoi leader più controversi. La sua politica, ispirata ad un liberismo aggressivo e anti-solidale che ai tempi subì forti contestazioni, è oggi considerata da molti (detrattori e apologeti) il punto di svolta del neocapitalismo attuale.
read more »

11 febbraio 2012

“I conti con il passato”, un libro di Pier Paolo Portinaro

di Francesco Mazzucchelli

Questo documentatissimo ma agile lavoro di Pier Paolo Portinaro fornisce una esauriente introduzione a quella che è diventata oggi una delle questioni più pressanti della politica interna e internazionale: come trovare una via d’uscita, condivisibile giuridicamente, politicamente e socialmente, da una guerra civile o da un regime totalitario? Come ricomporre le divisioni, gli odi ancora vivi, le memorie contrastanti e le spinte alla dimenticanza che caratterizzano ogni fase di post-conflitto? E, soprattutto, può questa fase di ricomposizione e riconciliazione, che deve pur tener conto di esigenze di risarcimenti e di accertamenti di responsabilità, essere delegata interamente allo strumento giudiziario?

5 febbraio 2012

Convegno su “Conflitto, pace, costruzione dello Stato e istituzioni locali”, Trento, 1 e 2 marzo

di Francesco Mazzucchelli


La Scuola di Studi Internazionali dell’Università di Trento e il Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale organizzano a Trento (1 e 2 marzo presso la Facoltà di Economia) un convegno con l’obiettivo di discutere e valutare successi e fallimenti delle attività condotte da organizzazioni multilaterali, governative, non-governative e regionali in zone di conflitto e post-conflitto.

28 gennaio 2012

Siamo tutti Schettino? E cosa c’entra Auschwitz? Storia di fraintendimenti, amnesie e cattivi giornalismi

di Francesco Mazzucchelli
Ieri, nel Giorno della Memoria, il titolone della prima pagina (cartacea e online) de Il Giornale ha sorpreso tutti e indignato molti: “A noi Schettino, a voi Auschwitz”. A chiarire il senso della sibillina formula accusatoria interveniva un sommario che rincarava la dose: “Il settimanale Der Spiegel ci definisce un popolo di codardi perché «gli italiani non sono una razza». Loro sì, invece, e lo hanno dimostrato assieme a Hitler”.
read more »

12 gennaio 2012

Self Mapping. Esperienze condivise di mappatura urbana

di Francesco Mazzucchelli

Il prossimo 19 gennaio, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Arti Visive dell’Università di Bologna (piazzetta Morandi, 2, ore 9,30), si terrà una giornata studi dedicata alla studio della città e dei vissuti urbani.

La giornata, organizzata dal CUBE e dall’ISA, metterà a confronto le politiche del territorio a Bologna e in Emilia-Romagna con la prospettiva analitica della semiotica urbana e di altri approcci.

Di seguito il programma:

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: