19 febbraio 2014

La modernità dell’osservatore ottocentesco: tra anatomo-politica e astrazione visionaria. Seminario con Luca Acquarelli

di Daniele Salerno

ImageMercoledì 26 febbraio dalle ore 17 presso l’Aula Magna di Santa Cristina (P.tta Morandi, 2 – Bologna), Luca Acquarelli (CEHTA – Centre d’Histoire et de Théorie des Arts;  EHESS – École des Hautes Études en Sciences Sociales) terrà un seminario dal titolo “La modernità dell’osservatore ottocentesco: tra anatomo-politica e astrazione visionaria”. L’incontro, parte dei mercoledì di Santa Cristina, sarà moderato da Lucia Corrain (Università di Bologna).

La modernità dell’osservatore ottocentesco

17 febbraio 2014

Ri-conoscere le mafie: a Bologna due giorni di convegno e una mostra fotografica sulle mafie

di Daniele Salerno
Michela Battaglia,  Giovanni Falcone, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Francesca Morvillo, Vito Schifani. 23 maggio 1992

Michela Battaglia, Strage di Capaci

Giovedì 20 e venerdì 21 febbraio a Bologna si terrà il convegno “Riconoscere le mafie. Esperienze e prospettive a confronto”. Il convegno, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna e con la direzione scientifica di Marco Santoro, vedrà la partecipazione di alcuni tra i più importanti studiosi dei fenomeni mafiosi in Italia. Continua a leggere

4 febbraio 2014

Seminario con Giovanni De Luna: “Le vite raccontate dall’Archivio di Stato”

di Daniele Salerno

ImageGiovedì 13 febbraio dalle ore 16 presso la Scuola Superiore di Studi Umanistici dell’Università di Bologna (via Marsala, 26) il prof. Giovanni De Luna (Università di Torino), terrà un seminario dal titolo Fonti, archivi, interpretazione, dimostrazione. Esempi di ricerca. Le vite raccontate dall’Archivio di Stato. L’incontro è parte del ciclo seminariale interdottorale Dimostrare, argomentare e confutare nell’ambito delle scienze umane

Giovanni De Luna insegna storia contemporanea all’Università di Torino. E’ autore di diverse monografie. Ricordiamo tra le più recenti: Una politica senza religione (Einaudi, 2013), La Repubblica del dolore (Feltrinelli, 2011), Le ragioni di un decennio (Feltrinelli, 2009).

12 dicembre 2013

Come un terremoto: memorie della strategia della tensione

di Daniele Salerno

1459668_253424191482798_546608911_n«Come i terremoti sono preceduti da uno sciame sismico, così le stragi sono il punto massimo d’alterazione in crescendo […] nel 1969 piazza Fontana fu preceduta da una serie di ventidue attentati». Così leggiamo a pagina 321 del libro Una stella incoronata di buio, in cui Benedetta Tobagi ricostruisce la storia della strage di Brescia all’interno del quadro più generale degli anni della cosiddetta strategia della tensione. Continua a leggere

10 dicembre 2013

La Shoah e i bambini

di Centro TraMe

bambini loddi Anna Veronica Pobbe*

Il filo della Memoria è il titolo dell’evento che ha inaugurato il 7 giugno 2013 la collaborazione tra l’Istituto Centrale per i beni sonori e audiovisivi di Roma e l’USC Shoah Foundation. Da quella data è possibile consultare, attraverso le postazioni dell’Istituto, l’intera collezione di interviste che la Shoah Foundation ha raccolto in oltre 20 anni di ricerca. Continua a leggere

6 dicembre 2013

Conferenza di Mohamed Bernoussi su ‘Sémioisis du corps dans la culture arabo-musulmane’

di Centro TraMe

067Mercoledì 11 dicembre, dalle ore 16 alle ore 18 presso la Scuola Superiore di Studi Umanistici dell’Università di Bologna (via Marsala, 26), il prof. Mohamed Bernoussi (Università di Meknès, Marocco) terrà un seminario dal titolo “Sémiosis du corps dans la culture arabo-musulmane”. Continua a leggere

9 novembre 2013

Strategie della memoria a Berlino: ricordando il Muro

di Laura Guttilla
Celebrazioni per la caduta del muro (foto di Laura Guttilla)

Celebrazioni per la caduta del muro (foto di Laura Guttilla)

Anche quest’anno Berlino celebra la caduta del Muro che – il 9 novembre 1989 – ha segnato una nuova era per la storia mondiale. Lo fa con la sobrietà che caratterizza i tedeschi, non inclini – dopo i festeggiamenti del ventennale  – a celebrare troppo una barriera scomoda anche dopo il suo abbattimento. Il Muro è trattato come qualcosa di estinto e lontano dalle istituzioni della Germania unita, un ospite scomodo – un palo infilzato nella carne della città tedesca lo aveva definito Müller,  – di cui finalmente ci si è riusciti a liberare. Peccato che la città, la Berlino metropoli contemporanea che tutti conosciamo, parli ancora a quel Muro nonostante siano passati oramai 24 anni dall’apertura delle frontiere. Continua a leggere

7 novembre 2013

Intorno a “Studi di strategia”

di Daniele Salerno

Immagine 3Martedì 12 novembre dalle ore 15 presso la sede del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna (via Azzo Gardino, 23), si discuterà del libro Studi di strategia. Guerra, politica, economia, semiotica, psicanalisi, matematica recentemente pubblicato dalla casa editrice Egea e curato da Luciano Bozzo (Università di Firenze). Nel volume si ricostruisce la teoria strategica in prospettive disciplinari diverse: politico-militare, economica, semiotica, psicologica e della comunicazione. Ne discuteranno il curatore e due degli autori: Federico Montanari (Università di Modena e Reggio) e Emidio Diodato (Università di Perugia).

Invito

6 novembre 2013

“Dimostrare, argomentare e confutare nelle scienze umane”: secondo appuntamento con Franca D’Agostini

di Centro TraMe

ImageGiovedì 7 novembre, con una relazione dal titolo “Pugni sul tavolo e lettere maiuscole. Obblighi logici, epistemici ed ermeneutici in filosofia”, Franca D’Agostini (Università di Torino) terrà il secondo seminario del ciclo “Dimostrare, argomentare e confutare nelle scienze umane”. ll seminario si terrà nella Sala Rossa della Scuola Superiore di Studi Umanistici (via Marsala, 26) con inizio alle ore 16.
Il ciclo seminariale continuerà per tutto l’anno accademico [programma]. Continua a leggere

22 ottobre 2013

“Competing Memories” – Convegno internazionale ad Amsterdam (UvA)

di Francesco Mazzucchelli

Schermata 2013-10-22 alle 14.09.51Dal 29 ottobre al 1 novembre la Universiteit van Amsterdam ospiterà un convegno internazionale sul tema Competing Memories. Il convegno si propone di formulare analisi e studiare soluzioni critiche per quei siti monumentali e luoghi della memoria che ospitano al loro interno memorie conflittuali e narrative divise o in competizione, in Europa e non solo. Continua a leggere

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: