Perché questo blog?

A partire dal 2009, il Dipartimento di discipline della comunicazione dell’Università di Bologna ospita  un centro studi dedicato allo studio e all’osservazione degli aspetti semiotico-comunicativi delle rappresentazioni e delle pratiche della memoria collettiva, con una particolare attenzione alle situazioni di conflitto e post-conflitto.
Il centro – chiamato Tra.Me., acronimo di trauma e memoria, per sottolineare il nostro interesse specifico per le memorie traumatiche – intende adottare una prospettiva trans-disciplinare (espressa anche nella composizione del suo staff, che comprende semiologi, sociologi, psicologi, geografi ecc.), nella convinzione che si tratti dell’unico approccio possibile per l’analisi di fenomeni così complessi sotto più punti di vista (culturali, psicologici, sociali, politici, ecc.).
Questo blog vuole essere uno spazio di confronto e discussione che permetta al nostro centro di presentare e discutere alcune sue attività e soprattutto che favorisca il dialogo su questi temi tra studiosi, operatori, associazioni e centri di ricerca.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: