“Vite in comunità traumatizzate”: incontro con Irfanka Pasagic a Venezia

di Daniele Salerno

Lunedì 9 maggio, ore 15.30, a Ca’ Foscari (aula Baratto) ci sarà un incontro con la psichiatra e operatrice umanitaria Irfanka Pasagic, su “Vite in comunità traumatizzate”.

Irfanka Pasagic è nata a Srebrenica nel 1953. Dopo aver studiato medicina e psichiatria a Sarajevo e Zagabria, è tornata a lavorare nella sua città natale. Nel 1992, nel corso di una delle prime ‘pulizie etniche’, culminate nel genocidio di Srebrenica, è stata deportata insieme ad altre migliaia di profughi nella città bosniaca di Tuzla.
Da allora, Irfanka Pasagic è attiva nella creazione di reti internazionali di sostegno a donne, bambini, personetraumatizzate da eventi bellici, profughi, oltre che di strutture per l’adozione a distanza, e di team mobili per scopi umanitari.
E’ una delle personalità più concretamente impegnate nel dialogo interetnico e interculturale. La sua attività le è valsa moltissimi riconoscimenti e premi a livello internazionale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: