Genova ricorda Guido Rossa a 33 anni dal suo assassinio

di Daniele Salerno

Guido Rossa

Il 24 gennaio 1979 un commando delle BR uccise Guido Rossa, operaio e sindacalista della CGIL. Oggi Genova lo ha ricordato con una cerimonia davanti al monumento che lo commemora.  Con l’omicidio di Rossa le BR colpivano duramente il movimento operaio e sindacale. Secondo molti storici questo accelerò la fine dell’organizzazione terroristica. Nell’aprile del 2011 si è ritornati a discutere del caso a seguito della liberazione di Vincenzo Guagliardo – parte del commando che uccise Rossa – e della moglie Nadia Ponti condannata per il sequestro e l’omicidio di Aldo Moro. La liberazione ha incontrato il parere favorevole di Sabina Rossa, figlia del sindacalista e oggi parlamentare PD.

Sul caso si consiglia Guido Rossa, mio padre di Rossa e Fasanella e Il brigatista e l’operaio di Bianconi.

Tag: ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: